Tavole della pace, un dialogo aperto tra chiesa e arte contemporanea
Ad un anno dalla scomparsa di Giovanni Paolo II, riflettendo sui tanti Suoi insegnamenti ed in particolare sul Suo impegno nel portare la pace nel mondo, è nato il desiderio di rendergli testimonianza con un gesto concreto. Intorno a questo sogno, il promotore dell’iniziativa, l’imprenditore genovese Stefano Donnini, è riuscito a raccogliere otto tra i maggiori artisti italiani ed un grande poeta.
Da questo incontro e dal dialogo tra le diverse sensibilità, sono nate le Tavole della Pace: otto tavole dipinte (mogano cm 50x50) ed una composizione poetica inedita. Le Tavole della Pace vengono presentate e donate al Santo Padre Benedetto XVI, nel corso di un’udienza privata, il 6 aprile 2006.
All’incontro con il Pontefice sono presenti gli artisti ed i promotori dell’iniziativa, in un clima di proficuo dialogo tra Chiesa ed Arte contemporanea. Gli artisti che hanno condiviso e dato vita alle Tavole della Pace sono: Luca Alinari, Carlo Bertocci, Bruno Ceccobelli, Sandro Chia, Walter Di Giusto, Bruno Donzelli, Romano Notari, Concetto Pozzati e il poeta Giuseppe Conte.
Una breve pubblicazione, a cura della Da.ra. Group di Genova, accompagna l’evento.
Per informazioni:
Da.ra. Group – Genova - C.so Buenos Aires 6 - 16129 Genova
Tel. 010 584353 - Tel. 010 5954823 - Fax. +39 010 5954855 - e-mail info@daragroup.it



Dialogus de salute,
olio su tavola, cm.50x50, 2006


"Ho subito accettato l’idea di dedicare un dipinto alla pace ricordandogli sforzi profusi da Giovanni Paolo II per diffonderla e ho iniziato il lavoro con ancora negli occhi i gesti e le espressioni del Grande Pellegrino.
Mi sono tornate alla mente parole e frammenti dei Suoi Scritti, il “ Non abbiate paura “ e il Suo sottolineare lo speciale legame esistente tra Arte e Spiritualità, quasi l’indicazione di un compito per gli artisti “La vostra arte contribuisca all’affermarsi della bellezza autentica che, quasi riverbero dello Spirito di Dio, trasfiguri la materia aprendo gli animi al senso dell’Eterno “
(dalla” Lettera agli artisti “Aprile 1999 ).
So che la mia personale risposta non può che essere inadeguata per una simile esortazione, tuttavia, in questa piccola opera , ho cercato di riversare ciò che, in questi tempi difficili, la mia sensibilità ha suggerito e così ora la affido allo sguardo degli altri, fiducioso che anch’essi, in qualche modo, vi si possano riconoscere."
Walter Di Giusto - Genova, 2006


Sua Santità Benedetto XVI davanti alla tavola di Walter Di Giusto



L'artista durante l'incontro con il Santo Padre, insieme all'organizzatore dell'evento Stefano Donnini.





Walter Di Giusto davanti a una sua opera con Vittorio Sgarbi, alla inaugurazione della mostra
"Volumi in equilibrio" a Teglio in Valtellina.



Torino, Galleria Roccatre Walter Di Giusto con i critici



Ritratto dell'artista



Personale Museo Casa del Console, Calice Ligure



Personale Museo Casa del Console, Calice Ligure



Mostra a Torino, Galleria Roccatre











@ Copyright Walter Di Giusto 2009-2016